vendita online tapis roulant, ellittiche, spin bike, cyclette, accessori per il fitness, la riabilitazione e il benessere fisico

Benvenuto su Tapisroulantstore.it!

Allenarsi con il tapis roulant

L’allenamento evita l’insorgere della fatica
L’allenamento è organizzazione, per raggiungere un determinato risultato bisogna necessariamente prevedere una pianificazione ed una periodizzazione. Per capire meglio dobbiamo fare riferimento al principio dell’equilibrio omeostatico e della supercompensazione.
L’omeostasi è l’insieme dei processi che mantengono costanti le condizioni dell’organismo (mantenimento costante della temperatura corporea, attività cardiaca, attività respiratoria), intervenendo con meccanismi di contro regolazione ogni qual volta si ha un allontanamento della situazione di equilibrio.

L’allenamento è uno stress esterno che allontana l’organismo da questa situazione di equilibrio. Nel momento in cui si inizia ad eseguire un attività fisica, tutto il corpo si predispone fornendo energie alle strutture che in quell’istante ne hanno bisogno e cioè muscoli, cuore e cervello; tutte le altre strutture ed apparati subiscono una drastica riduzione di rifornimento energetico.
Non appena il lavoro ha termine, durante la fase di recupero tutta l’energia precedentemente dirottata verso i muscoli ritorna nuovamente verso gli organi, che daranno vita alla fase supercompensativa. Il corpo umano nelle varie situazioni di stress reagisce per proteggersi si viene così a formare un sofisticato processo biochimico.

Per riuscire ad ottenere un buon allenamento sul tapis roulant e sulla corsa in generale dobbiamo affidarci ad alcuni principi base:

1. principio della continuità: arrivare all’apice della forma è difficilissimo… ma perdere una buona condizione atletica è al contrario molto semplice
2. principio dei carichi di lavoro: andamento crescente dell’intensità dell’allenamento
3. personalizzazione dell’allenamento: ogni individuo ha proprie caratteristiche, sicuramente l’utilizzo dei dati della frequenza cardiaca (con la chest pulse – fascia cardio) comunicati sempre in tempo reale dal tapis roulant, consente di realizzare al cento per cento questo principio di allenamento.
4. alternanza del carico di lavoro:  principio  importante per tutti i tipi di allenamento. Non allenarsi sempre alla stessa maniera.
5. motivazione: senza stimoli non raggiungeremo mai nessun obiettivo. La programmazione di specifici obiettivi (ad esempio una gara amatoriale di 5-10 km) sarà di grande aiuto al fine di aumentare lo stimolo. A volte i buoni propositi vengono subito spenti da alcune motivazioni:
    - poco tempo a disposizione
    - motivazioni atmosferiche
    - pigrizia

Il Tapis roulant dentro casa eliminerà ogni scusante e ci permetterà di raggiungere la costanza necessaria ad ottenere risultati.

Come programmare l’allenamento
Per prima cosa dobbiamo effettuare un controllo medico presso la medicina dello sport che ci rilascerà un certificato medico agonistico dopo aver superato alcuni controlli fisici come l’elettrocardiogramma sottosforzo , visita cardiologica, analisi urine, spirometria, visita oculistica ecc…

In seconda battuta dobbiamo darci un obiettivo :

   1. allenamento aerobico per la salute del cuore
   2. migliorare la forma fisica quindi migliorare il proprio Fitness (perdita di peso)
   3. allenarsi per delle competizioni agonistiche

In terza battuta dobbiamo programmare l’allenamento:

   1. frequenza delle sedute
   2. intensità delle sedute
   3. durata delle sedute

La frequenza minima delle sedute necessarie all’organismo per avere un effetto allenante è di due sedute settimanali anche se il valore ottimale è dato da tre allenamenti settimanali, il valore ottimale è di cinque sedute settimanali si è dimostrato che sei o sette sedute settimanali non hanno ulteriori effetti positivi rispetto alle cinque sedute settimanali di allenamento.
Per quanto riguarda l’intensità dell’allenamento per un attività aerobica preventiva per la salute del cuore il target zone di riferimento in termini di frequenza cardiaca  è quella dell’attività moderata 50%- 60% della Fcmax (frequenza cardiaca massima).
Nell’attività fisica che ha come obiettivi il dimagrimento e il controllo del peso, invece, l’intensità di allenamento è compresa tra il 60%- 70% dell’impegno massimale.
L’attività aerobica su un tapis roulant avente come obiettivo l’incremento della forma fisica o Fitness  deve essere rivolta ad un intensità dell’ 80% dell’impegno massimo. Il target zone è dell’ 80% della Fcmax.
In ambito competitivo agonistico si arriva fino al 100% della Fcmax.
La durata delle sedute nell’attività preventiva e per la salute del cuore varia da 10 minuti a 40, mentre l’attività aerobica di Fitness o di dimagrimento varia dai 15 ai 60 minuti.

I nostri marchi

GetFit
National Geographic
Nautilus
Nextreme
Schwinn
TXFitness
Kettler
Toorx
Bowflex
Everfit
High Muster
Garlando
Polar
Horizon
Spirit Unlimited
Stiga