Tapis roulant in Vetrina

Tapis Roulant NordickTrack Commercial 1250

Disponibile

-28% 2.499,00 € 1.799,00 €
Tapis Roulant Motorizzato TX-Fitness TXF-5 NEW Bluetooth App ZWIFT e KINOMAP

DISPONIBILE

-47% 949,00 € 499,00 €
Tapis Roulant Motorizzato NordicTrack X32 I

Disponibile

-12% 4.299,00 € 3.799,00 €
Tapis Roulant Motorizzato Toorx TRX 90 S

DISPONIBILE

-14% 1.799,00 € 1.549,00 €
Ellittica Nordic Track - AirGlide LE Elliptical

Disponibile

-7% 1.399,00 € 1.299,00 €
toorx erx 550

Disponibile

-24% 1.119,00 € 849,00 €
ellittica toorx erx-650

Disponibile

-11% 1.119,00 € 999,00 €
Ellittica NordicTrack Commercial 9.9

DISPONIBILE

-43% 2.099,00 € 1.199,00 €
Nordictrack Commercial S27i Studio Bike

Disponibile

-8% 2.499,00 € 2.299,00 €
Gym Bike Toorx ChronoLine SRX Evolve App Ready 3.0

DISPONIBILE

-11% 899,00 € 799,00 €
Gym Bike Toorx SRX Speed Mag PRO

DISPONIBILE

-13% 799,00 € 699,00 €
Spin Bike Schwinn IC 7

DISPONIBILE

-12% 849,00 € 749,00 €
Vogatore Professionale ad Aria Diamond R - AIR - C

Disponibile

1.050,00 €
T-Bar Machine Professionale Diamond - Serie 750

Disponibile

1.450,00 €
Tapis Roulant Professionale Curvo Diamond T-CROSSRUN

DISPONIBILE

3.500,00 €
Tapis Roulant Motorizzato Professionale Toorx TRX 9000 EVO TFT

DISPONIBILE DAL 18 LUGLIO

-12% 5.999,00 € 5.299,00 €

PRODOTTI IN VETRINA

Tapis Roulant Nordick Track EXP5i

Disponibile

-17% 1.199,00 € 999,00 €
Tapis Roulant Nordick Track EXP10i

Disponibile

-17% 1.799,00 € 1.499,00 €
Panca Hip Thrust Bench Pro JK Fitness Vertical

Disponibile

-15% 470,00 € 399,00 €
Ellittica NordicTrack Commercial 9.9

DISPONIBILE

-43% 2.099,00 € 1.199,00 €
Tapis Roulant Salvaspazio TX-Fitness TXF-7 SLIM Bluetooth App ZWIFT e KINOMAP

DISPONIBILE

-51% 1.499,00 € 739,00 €
Tapis Roulant Motorizzato NordicTrack X22 I

Disponibile

-20% 4.499,00 € 3.599,00 €
Tapis Roulant Salvaspazio Toorx ChronoLine TRX Power Compact S HRC

DISPONIBILE

-21% 1.499,00 € 1.189,00 €
Stazione Multifunzione Toorx MSX 50 con Pressa Gambe

DISPONIBILE

-13% 799,00 € 699,00 €

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Tapis Roulant Motorizzato TX-Fitness TXF-9 New Bluetooth App ZWIFT e KINOMAP

DISPONIBILE

-30% 1.149,00 € 799,00 €
Tapis Roulant Motorizzato Salvaspazio TX-Fitness TXF SLIM SMART

DISPONIBILE

-50% 799,00 € 399,00 €
Tapis Roulant Motorizzato Salvaspazio TX-Fitness BLADE RUN

DISPONIBILE

-50% 699,00 € 349,00 €
TXF-1 Tapis Roulant

DISPONIBILE

-46% 699,00 € 379,00 €

Conquista la forma fisica con i tapis roulant e le attrezzature sportive professionali di Tapisroulant Store

Chi Siamo

 

Tapis Roulant Store è il primo negozio virtuale di tapis roulant e attrezzature per il fitness a funzionare come un negozio reale. Perché lo diciamo? Perché la nostra mission è di soddisfare il cliente al 100%, perché abbiamo uno staff professionale sempre pronto a rispondere a tutte le vostre domande sul mondo dei tapisroulant, perché i clienti possono scegliere per contattarci uno dei tanti canali a disposizione (telefono, mail, chat del sito) e, infine, perché dietro il sito ci sono le nostre passioni: lo sport, la corsa ed il fitness.

Perché sceglierci

 

Sul sito internet potrete trovare tapis roulant e prodotti per il fitness delle marche più apprezzate e conosciute: Kettler, TX-Fitness, Horizon, Toorx, Everfit, JK-fitness, Bowflex, Nautilus, Garlando, Matrix, ProForm, NordicTrack, Schwinn e molte altre ancora. La nostra mission è quella di selezionare per i clienti solo i migliori prodotti per il fitness sul mercato.
I prodotti in vendita su Tapis Roulant Store sono tapis roulant, cyclette, ellittiche, gym bike, pesi, cardiofrequenzimetri, accessori da palestra, panche, stazioni multifunzione, attrezzature per il tempo libero, tavoli da ping pong , calciobalilla e attrezzature per impianti sportivi.

Come Acquistare

 

Grazie all'esperienza decennale del negozio, Tapis Roulant Store è in grado di offrire assistenza tecnica a 360° sia in fase di acquisto che nella fase post-vendita, per risolvere ogni dubbio o problema.
Date un'occhiata a tutti i prodotti inseriti nel catalogo: per ognuno troverete una scheda tecnica, fotografie e descrizioni dettagliate. Per acquistare un prodotto, basta inserirlo nel carrello e procedere al pagamento con il metodo scelto. La consegna avviene tramite corriere all'indirizzo indicato. Lo staff mette a disposizione dei clienti sconti e agevolazioni: date un'occhiata al sito per scoprirli tutti!

METODI DI PAGAMENTO

I NOSTRI BRAND

Tapis Roulant Store è il negozio specializzato nella vendita on-line di tapis roulant, ellittiche, cyclette, accessori per il fitness, la riabilitazione e il benessere fisico 

I tappeti si sono ormai affermati come uno degli elementi immancabili in qualunque centro sportivo o ambiente dedicato al fitness e alla cura del proprio benessere, dove offrono a persone di ogni età e livello di preparazione atletica la possibilità di praticare una delle attività fisiche più sane e naturali esistenti: la corsa. Nell'immaginario di molti il tapis roulant è considerato un'invenzione moderna, eppure già diversi secoli fa l'uomo aveva intuito la possibilità di realizzare strutture con caratteristiche simili agli attuali tappeti motorizzati. Il fine di questi rudimentali prototipi non era quello di allenare il fisico, ma di produrre energia da sfruttare per attività come il trasporto dell'acqua o la macinazione del grano, tuttavia il meccanismo era simile a quello dei moderni tapis roulant. È però solo nel 1968 che nasce il tapis roulant che oggi tutti conoscono: sull'onda delle teorie diffuse dal medico americano Kenneth Cooper, che per primo introdusse il concetto di esercizio aerobico descrivendone i benefici, l'ingegnere William Staub progettò un primo, semplice esempio di tappeto elettrico per la corsa. Da allora, grazie a studi sempre più approfonditi sulla biomeccanica del corpo umano e sui materiali e gli accorgimenti utili a ricreare condizioni di corsa quanto più possibile simili a quelle su strada, i tapis roulant sono diventati strumenti tecnologicamente avanzati, adatti tanto per chi desidera semplicemente mantenersi in forma godendo di tutti i benefici di questo sport, quanto per chi lavora alla preparazione di competizioni agonistiche. Con il tempo, i tapis roulant si sono trasformati da costosi e ingombranti apparecchi adatti solo ai grandi spazi delle palestre a macchinari sempre più sofisticati, compatti e a un buon mercato, sicuri per la salute ma anche moderati nei consumi elettrici, tanto da poter essere utilizzati in tutta tranquillità in centri benessere, spa, alberghi, studi medici e abitazioni private. Complice il rinnovato amore per lo sport e la cura del proprio fisico, finalizzata tanto al miglioramento della propria immagine quanto a quello della salute, negli ultimi anni si è assistito ad una crescita esponenziale del numero delle persone amanti del running. Anche la richiesta di tapis roulant ha registrato un notevole incremento, non solo per via della praticità di questi strumenti, che permettono di allenarsi in qualsiasi piccolo ritaglio di tempo anche nell'intimità della propria casa, ma soprattutto perché gli attuali tappeti permettono di ridurre il rischio di piccoli traumi articolari e di monitorare in maniera costante le proprie condizioni fisiche offrendo a chiunque la possibilità di fare un po' di moto in totale sicurezza.
 

I tappeti si sono ormai affermati come uno degli elementi immancabili in qualunque centro sportivo o ambiente dedicato al fitness e alla cura del proprio benessere, dove offrono a persone di ogni età e livello di preparazione atletica la possibilità di praticare una delle attività fisiche più sane e naturali esistenti: la corsa. Nell'immaginario di molti il tapis roulant è considerato un'invenzione moderna, eppure già diversi secoli fa l'uomo aveva intuito la possibilità di realizzare strutture con caratteristiche simili agli attuali tappeti motorizzati. Il fine di questi rudimentali prototipi non era quello di allenare il fisico, ma di produrre energia da sfruttare per attività come il trasporto dell'acqua o la macinazione del grano, tuttavia il meccanismo era simile a quello dei moderni tapis roulant. È però solo nel 1968 che nasce il tapis roulant che oggi tutti conoscono: sull'onda delle teorie diffuse dal medico americano Kenneth Cooper, che per primo introdusse il concetto di esercizio aerobico descrivendone i benefici, l'ingegnere William Staub progettò un primo, semplice esempio di tappeto elettrico per la corsa. Da allora, grazie a studi sempre più approfonditi sulla biomeccanica del corpo umano e sui materiali e gli accorgimenti utili a ricreare condizioni di corsa quanto più possibile simili a quelle su strada, i tapis roulant sono diventati strumenti tecnologicamente avanzati, adatti tanto per chi desidera semplicemente mantenersi in forma godendo di tutti i benefici di questo sport, quanto per chi lavora alla preparazione di competizioni agonistiche. Con il tempo, i tapis roulant si sono trasformati da costosi e ingombranti apparecchi adatti solo ai grandi spazi delle palestre a macchinari sempre più sofisticati, compatti e a un buon mercato, sicuri per la salute ma anche moderati nei consumi elettrici, tanto da poter essere utilizzati in tutta tranquillità in centri benessere, spa, alberghi, studi medici e abitazioni private. Complice il rinnovato amore per lo sport e la cura del proprio fisico, finalizzata tanto al miglioramento della propria immagine quanto a quello della salute, negli ultimi anni si è assistito ad una crescita esponenziale del numero delle persone amanti del running. Anche la richiesta di tapis roulant ha registrato un notevole incremento, non solo per via della praticità di questi strumenti, che permettono di allenarsi in qualsiasi piccolo ritaglio di tempo anche nell'intimità della propria casa, ma soprattutto perché gli attuali tappeti permettono di ridurre il rischio di piccoli traumi articolari e di monitorare in maniera costante le proprie condizioni fisiche offrendo a chiunque la possibilità di fare un po' di moto in totale sicurezza.

MAGGIORI INFORMAZIONI

Gli elementi principali del tapis roulant Gli elementi principali del tapis roulant

Gli elementi principali del tapis roulant

elementi tapisroulant L'intelaiatura di un treadmill, ovvero la struttura di sostegno alla quale sono ancorate le varie componenti, solitamente è in ferro o in acciaio e si suddivide in una base, ovvero la porzione che ospita il nastro, i rulli, la puleggia, il vano motore e la relativa scheda elettronica, e in un paio di montanti, che sostengono la console e si prolungano nelle maniglie e nei corrimani di appoggio. Inoltre, tutti i tapis roulant presentano anche una tavola in materiale ligneo, sulla quale scorre il nastro del tappeto, e un sistema di ammortizzazione, generalmente costituito da una serie di elastomeri (da 2 ad 8), piccoli elementi in materiale plastico, che grazie alle loro proprietà elastiche riescono ad assorbire la forza generata dai passi dell'utente minimizzando il pericolo di traumi. Di seguito, si analizzano più nel dettaglio alcune delle componenti fondamentali presenti in qualunque tapis roulant di qualità.

 

La console

La console di un tapis roulant non è altro che il pannello di controllo sostenuto dai montanti che l'utente ha sempre davanti a sé quando si allena sul tappeto. La console ospita i tasti e i comandi che permettono di azionare e bloccare il tappeto, impostare la velocità di scorrimento del nastro, la sua inclinazione (nel caso di tappeti con variazione elettrica della pendenza) e la durata della sessione, di selezionare uno dei programmi di allenamento predefiniti oppure di impostarne uno personalizzato. Il display LCD visualizza informazioni relative a: - velocità - pendenza - chilometri percorsi - durata dell'allenamento in minuti - calorie consumate Molti tapis roulant offrono un riepilogo di queste informazioni al termine della corsa, aggiungendo dati relativi alla velocità media e al passo (ovvero al numero di minuti impiegati per percorrere un chilometro). Le statistiche visualizzate dalla console sono molto utili per valutare l'esito della propria performance, impostare obiettivi via via più impegnativi e avere un riscontro diretto dei miglioramenti ottenuti.

A tal proposito è importante sottolineare che l'informazione relativa al consumo calorico rappresenta sempre una stima che, per quanto prossima ai valori reali, è utile come indicazione di massima e non come riferimento per il trattamento di patologie. Nei tappeti più moderni, la console può ospitare uno schermo touch, simile a quello dei tablet, che consente addirittura di connettersi alla rete e accedere ai contenuti desiderati durante l'allenamento. In generale, quasi tutti i tappeti presentano un ripiano utile per riporre oggetti quali lo smartphone o il lettore mp3, appositi appoggi per una bottiglietta d'acqua o una borraccia e, in alcuni casi, addirittura casse audio per correre a tempo di musica senza il fastidio delle cuffiette e pratici ventilatori che simulano la sensazione della corsa su strada e aiutano a mantenere la giusta temperatura corporea, specie nei mesi più caldi. La console del tapis roulant ospita anche la chiave di sicurezza: questo elemento, rappresentato in sostanza da un semplice supporto sul quale è montato un dischetto magnetico, deve sempre essere inserita nell'apposito spazio affinché il tappeto possa entrare in funzione.

La chiave può essere agganciata mediante un cordino agli indumenti del corridore, assicurando l'immediato stop del nastro in caso di caduta. La zona delle console presenta sempre uno o più maniglioni di sostegno, che in alcuni modelli ospitano anche dei rilevatori palmari per le pulsazioni. Questi elementi permettono di conoscere la frequenza cardiaca (ovvero il numero dei battiti al minuto) semplicemente appoggiando le mani nelle apposite zone del corrimano. Tuttavia, il dato restituito è spesso poco attendibile, sia perché la rilevazione del battito a livello dei palmi non è mai accurata, sia perché fattori come l'intensa sudorazione o l'elevata temperatura corporea possono alterare il risultato. I tappeti elettrici di migliore qualità permettono di utilizzare una fascia cardio wireless: indossata a contatto con la pelle intorno al torace, questo accessorio invia direttamente al tapis roulant i dati sul battito cardiaco dell'atleta. I treadmill dotati di programmi HRC (Healt Rate Control) offrono la possibilità di impostare uno specifico range per la frequenza cardiaca: automaticamente, il tappeto modifica la velocità o l'inclinazione della pedana per variare l'intensità dell'esercizio, fino a raggiungere il valore desiderato.

 

La tavola

La pedana di tutti i tapis roulant è costituita da una tavola in materiale ligneo attorno alla quale scorre il nastro del tappeto. Pur nella sua semplicità, questo elemento è fondamentale per il corretto funzionamento del macchinario e per garantire una buona ammortizzazione della corsa. Per questa ragione, è fondamentale scegliere sempre tappeti elettrici che presentino una tavola realizzata con materiali di qualità e rispettando tutti gli accorgimenti necessari per assicurarne la tenuta nel tempo. In genere, per le tavole dei tapis roulant viene utilizzato il truciolato, un materiale di recupero ottenuto compattando gli scarti della lavorazione del legno. Con una corretta manutenzione, anche le tavole di questo tipo possono durare per molti anni. Tuttavia, qualora si renda necessaria la loro sostituzione, Tapis Roulant Store propone delle tavole in compensato, rivestite con la fornica o con vernici speciali che minimizzano l'attrito tra nastro e supporto in legno, proteggono la tavola dal calore e la rendono impermeabile all'olio utilizzato per lubrificare il tappeto.

 

Il nastro

Il nastro del tapis roulant è una delle componenti più importanti di questi macchinari: rappresenta la superficie che, muovendosi in senso contrario a quello dell'utente, rende possibile correre pur rimanendo sempre nello stesso punto. Il movimento del nastro è reso possibile dalla presenza di due cilindri, posizionati alle estremità della pedana, che ruotando attorno al loro asse trascinano con sé il piano di corsa. Questi elementi vengono realizzati in PVC e solitamente presentano una struttura multistrato. La superficie esterna viene sottoposta ad un trattamento di goffratura per renderla antiscivolo. In più, i nastri vengono sottoposti a trattamenti antistatici permanenti, utili per evitare che durante il loro utilizzo si accumulino cariche elettriche sull'atleta. La superficie interna presenta un coefficiente d'attrito molto ridotto, per agevolarne lo scorrimento ed evitare di usurare la tavola. Il nastro del tapis roulant può presentare lunghezza, larghezza e spessori diversi. I primi due parametri dipendono dalle dimensioni del tappeto. In generale, una maggiore lunghezza del piano di corsa garantisce un migliore comfort, anche per quei soggetti che presentano una falcata particolarmente ampia. Per quanto riguarda lo spessore, esso può variare da 1,2 a 3 mm circa. A spessori maggiori corrisponde una migliore ammortizzazione del piano di corsa, tanto che i nastri più spessi vengono definiti “ortopedici”, proprio perché studiati per ridurre le sollecitazioni a carico dell'apparato scheletrico. I nastri più spessi possono essere montati solo su tapis roulant dotati di motori molto potenti, perché al crescere dello spessore di questi elementi aumenta anche la forza richiesta per permetterne il movimento. Tutti i nastri presentano una linea di giunzione, orizzontale, obliqua o frastagliata, che rappresenta il punto in cui le due estremità del materiale plastico sono state vulcanizzate (cioè saldate insieme). Nei tapis roulant nuovi o in cui il nastro è stato sostituito da poco, questa saldatura può causare il leggero rumore caratteristico dei tappeti in funzione che, tuttavia, si attenua molto utilizzo dopo utilizzo. Per consentire la piena efficienza del treadmill e garantire la durata di tutte le sue componenti è importante provvedere a trattare la superficie interna del nastro con un apposito olio lubrificante, così da minimizzare l'attrito tra nastro e tavola.

 

Il motore

Il motore è un'altra componente fondamentale di qualunque tapis roulant elettrico. La maggior parte dei tapis roulant presentano un motore a spazzole a corrente continua, ma alcuni modelli professionali possono essere alimentati a corrente alternata. La potenza del motore è uno dei parametri più importanti da considerare quando si sceglie un tapis roulant, perché da esso dipendono: - la velocità massima e minima del tappeto; - il limite di ore consecutive di funzionamento; - il peso maggiore sostenibile. Tipicamente, la potenza dei motori dei tapis roulant viene misurata in cavalli (HP). Il consiglio è quello di prendere in considerazione solo il valore medio e non quello di picco, poco indicativo delle reali prestazioni del tappeto. Nel caso di un tapis roulant pensato per l'home fitness, la scelta dovrebbe tener conto innanzitutto delle caratteristiche fisiche della persona (o delle persone) che lo utilizzeranno per allenarsi. In generale, per un soggetto di circa 70 kg può essere sufficiente un tappeto elettrico da 2 HP. Al di sopra dei 90 kg invece, si rende indispensabile un motore con una potenza pari ad almeno 3/3,5 HP, anche quando l'intenzione è quello di impiegare il tappeto per delle semplici camminate.

 

Il motore per l'inclinazione elettrica

Molti modelli di tapis roulant presentano un secondo motore, quello per l'inclinazione elettrica del piano di corsa. Nei tappeti elettrici con inclinazione manuale, non è possibile modificare la pendenza durante l'allenamento e, generalmente, è possibile scegliere solo tra pochi livelli diversi. Al contrario, i tappeti con inclinazione elettrica permettono di regolare la pendenza della pedana utilizzando i pratici comandi della console o dei supporti laterali, dove spesso sono presenti pulsanti o levette che permettono di impostare il valore desiderato in modo semplice e veloce. A seconda del tipo di tapis roulant preso in considerazione, il range delle possibili pendenze può variare da una leggera inclinazione verso il basso, per la corsa in discesa, fino a salite del 10-15% per i modelli base e addirittura del 40% per quelli professionali di fascia alta. Come ulteriore vantaggio, va ricordato che al termine della sessione di allenamento, nei tapis roulant dotati di inclinazione elettrica, il piano viene lentamente riportato nella posizione di partenza durante la fase di defaticamento, consentendo di scendere dal nastro in tutta sicurezza. La possibilità di variare l'inclinazione del piano di corsa offre molti vantaggi. Innanzitutto, è consigliabile allenarsi sempre con una lieve pendenza (pari all'1/2%), perché essa è sufficiente a rendere lo sforzo della corsa sul tapis roulant equivalente a quello della corsa su strada e, in più, contribuisce a ridurre il lavoro a carico del motore. Sfruttando adeguatamente la possibilità di alternare tratti in salita, in piano e in discesa è possibile allenare in maniera specifica distretti muscolari diversi, concentrando lo sforzo sui glutei, piuttosto che sui polpacci o sui bicipiti femorali.

I sistemi di ammortizzazione

Tutti i tapis roulant presentano una serie di meccanismi studiati per ridurre la l'effetto dell'impatto del piede sul nastro durante la corsa. La necessità dei sistemi di ammortizzazione è legata al bisogno di proteggere ossa, muscoli e articolazione degli atleti e, in generale, promuoverne la salute. La corsa, in effetti, è un'attività molto salutare che però ha il difetto di sottoporre l'apparato locomotore a sollecitazioni molto intense, specie nei soggetti che si allenano per molte ore consecutive, più volte a settimana o adottando una tecnica poco pulita. Grazie alle tecnologie adottate nei tappeti elettrici di migliore qualità, è possibile godere di tutti i benefici del running senza incorrere nei problemi che spesso affliggono gli atleti che si allenano in strada. In più, una buona ammortizzazione del piano di corsa permette di ridurre molto il rumore prodotto durante l'allenamento e di evitare danni sia a carico del tappeto che della superficie sottostante. I principali sistemi adottati per migliorare l'ammortizzazione del piano di corsa sono: - nastri in PVC appositamente studiati; - tavole con struttura multistrato; - elastomeri, ovvero piccoli elementi collocati tra l'intelaiatura e il piano di corsa che, grazie alle loro proprietà elastiche, assorbono gli urti contribuendo a minimizzare la traumaticità della corsa.

 

Gli accessori del tapis roulant Gli accessori del tapis roulant

Gli accessori del tapis roulant

accessori del tapis roulant

 

Sia i tapis roulant pensati per l'home fitness che quelli professionali vengono venduti completi di tutte gli elementi indispensabili per il loro corretto funzionamento. Tuttavia, esistono una serie di accessori che possono rivelarsi molto utili per semplificare la manutenzione del tappeto e mantenerlo sempre in piena efficienza, ma anche per migliorare la qualità degli allenamenti e i risultati ottenuti, sia attraverso un più preciso monitoraggio delle performance e dei parametri fisici, che rendono più piacevole e divertente la corsa.

 

La fascia cardio

La corda sul tapis roulant rappresenta l'attività sportiva ideale per chi desidera perdere un po' di peso e ritrovare rapidamente il proprio peso forma. Tuttavia, per impostare in maniera efficace il proprio allenamento, occorre determinare con precisione la durata delle singole sessioni e, sopratutto, la loro intensità. Da questo punto di vista, è molto utile poter rilevare la frequenza cardiaca durante la corsa, un parametro che indica in modo chiaro lo sforzo a cui è sottoposto il fisico e il tipo di effetto che può derivarne a livello metabolico (ad esempio mobilitazione delle riserve di grasso come fonte di energia). Come precedentemente illustrato, i rilevatori palmari presenti sul maniglione frontale di molti tapis roulant non restituiscono dati del tutto affidabili. Per questa ragione, la soluzione migliore consiste nell'orientare la propria scelta su uno dei tanti tappeti compatibili con le fasce cardio wireless, ovvero sui rilevatori indossabili che inviano direttamente alla scheda elettronica del treadmill le informazioni sulla frequenza cardiaca. Per funzionare in maniera corretta, la fascia cardio deve essere posizionata a contatto con la pelle, subito al di sotto del petto. Il ricorso ad una fascia cardiaca permette di sfruttare i programmi e le funzioni HRC del tappeto. Durante l'allenamento, la macchina varia in automatico la velocità e l'inclinazione del piano di corsa, per aumentare o diminuire l'intensità dell'esercizio e permettere di mantenere le pulsazioni costanti, sul valore selezionato.

 

Il tappetino insonorizzante

Il tappetino insonorizzante (a volte definito anche fonoassorbente oppure salvapavimenti) è un accessorio che può rivelarsi molto utile, specie quando si utilizza un tapis roulant domestico all'interno di un piccolo appartamento. Questo particolare tappetino realizzato in materiale isolante e fonoassorbente può essere collocato sotto a piedini del tappeto elettrico e sagomato per ricalcarne fedelmente i margini. Con questo semplice accorgimento è possibile attutire il suono prodotto dal contatto dei piedi sul piano di corso, evitando di disturbare vicini o familiari durante le sessioni di allenamento. In più, la particolare consistenza del tappetino contribuisce a proteggere il pavimento sottostante: anche in presenza di rivestimenti delicati (ad esempio in parquet), i piedini del treadmill non rischieranno di lasciare alcun segno sulla superficie, indipendentemente dalla frequenza o dall'intensità di utilizzo della macchina.

 

L'olio lubrificante

L'olio lubrificante è un prodotto indispensabile per la corretta manutenzione del tapis roulant, sia domestico che professionale. I prodotti a base oleosa studiati per i tappeti elettrici servono per ridurre l'attrito tra il nastro e la tavola. Quando lo scorrimento del primo sulla seconda risulta essere difficoltoso, i consumi elettrici prodotti dal motore del treadmill possono aumentare anche del 30%, mentre le varie componenti del tappeto tendono inevitabilmente ad usurarsi in maniera più rapida. Per conservare il tapis roulant sempre in buono stato ed evitare di dover sostituire anzitempo il nastro o la tavola è sufficiente ricorrere ad un buon olio lubrificante, formulato per ridurre la tendenza ad attrarre la polvere. In genere, si consiglia di provvedere alla lubrificazione del nastro ogni 30 ore di utilizzo oppure ogni volta che il tappeto viene azionato dopo un lungo periodo di fermo.

 

Gli accessori per la console

Uno dei pochi svantaggi della corsa sul tapis roulant consiste nel fatto che per molti questo tipo di allenamento risulta monotono, specie quando si è abituati a correre all'aria aperta. Fortunatamente, esistono molti piccoli accorgimenti che permettono di ridurre questo disagio e rendere gli allenamenti sul tappeto elettrico divertenti e stimolanti, con tutti gli effetti positivi che ne derivano per quanto riguarda il livello delle performance. Una prima difficoltà riguarda il fatto la corsa sul tapis roulant è spesso causa di una sudorazione molto intensa, perché, in assenza di ventilazione naturale la dispersione del calore è più difficoltosa. La soluzione consiste nello sfruttare i ventilatori che spesso sono integrati nella console del tappeto e che, oltre a ricreare l'effetto della corsa su strada, contribuiscono alla corretta regolazione della temperatura corporea, rendendo molto più piacevole la corsa sul treadmill, anche durante la stagione calda. Molti modelli di tapis roulant sono accessoriati con comodi supporti per lo smartphone o per il tablet, per consentire l'utilizzo di questi dispositivi anche durante l'allenamento. Se da una parte è sconsigliato il loro utilizzo per chattare o comunicare durante la corsa, dall'altro possono rappresentare un utile fonte di distrazione, tramite la visualizzazione di video o altri contenuti leggeri. Infine, alcuni tappeti elettrici presentano ingressi USB, AUX oppure per lettori Ipod e casse acustiche integrata nella struttura della console. Grazie a questi piccoli amplificatori, si ha la possibilità di allenarsi ascoltando la propria musica preferita, senza dover temere l'impaccia dei fili o il fastidio degli auricolari o delle cuffie.

 

Come scegliere il tapis roulant Come scegliere il tapis roulant

Come scegliere il tapis roulant

guida alla scelta del tapisroulant

 

Scegliere il modello di tapis roulant più adatto alle proprie esigenze può essere un compito complesso data l'ampia varietà di proposte presenti sul mercato e le tante caratteristiche tecniche delle quali è utile tenere conto. Come per l'acquisto di qualunque altra attrezzatura sportiva, la scelta deve essere innanzitutto orientata sulla base delle esigenze, delle caratteristiche fisiche e del livello di preparazione atletica della persona (o delle persone) che andranno ad usufruire del tappeto elettrico. Come ampiamente descritto in precedenza, i tapis roulant di dividono in due categorie fondamentali, quelli progettati per l'uso professionale e quelli per l'home fitness, perfetti per allenarsi tra le mura domestiche in piena tranquillità e minimizzando i consumi elettrici. La differenza principale è nella diversa potenza dei motori montati sulle due tipologie di tappeto elettrico, che di conseguenza offrono prestazioni diverse: mentre i tapis roulant professionali possono rimanere in funzione anche per 8 ore consecutive senza surriscaldarsi o andare incontro a problemi di sorta, quelli domestici non dovrebbero superare le 3 ore al giorno (ciascuna intervallata da cicli di raffreddamento di 60 minuti).

Se si desidera acquistare un tapis roulant adatto al jogging o alla corsa, tanto in piano quanto in salita, la scelta deve obbligatoriamente ricadere su un modello motorizzato. Al contrario, chi desidera sfruttare il treadmill per delle semplici ma salutari camminate in salita, può optare per i modelli magnetici (anche detti meccanici), in cui il movimento del nastro avviene in risposta al passo dell'utente, senza consumo elettrico.

Per quanto riguarda le caratteristiche tecniche principali da considerare, si ricorda che:

- la potenza del motore del tappeto deve essere commisurata al peso dell'utente che lo utilizzerà. Nella scheda tecnica dei tapis roulant è sempre presenta l'indicazione della portata massima; questo dato non va mai trascurato, perché viceversa si rischia di danneggiare la struttura del macchinario già dopo i primi utilizzi.

- La lunghezza del piano di corsa e del nastro deve essere adeguata all'altezza e alla falcata del corridore, sia per rendere più agevoli gli allenamenti che per minimizzare il rischio di cadute e altri incidenti. Generalmente, il nastro oscilla tra i 115 e i 160 cm di lunghezza. Inoltre, anche il suo spessore può variare, passando da 1,2 a 3 mm, incrementando l'efficienza del tappetto nell'ammortizzare la corsa. - Solo i tapis roulant di qualità migliore consentono la regolazione elettrica della pendenza del piano di corsa, mentre quelli di fascia inferiore possono essere inclinati solo manualmente e comunque non durante l'allenamento.

- Gli elementi che concorrono alla corretta ammortizzazione del tapis roulant (nastro, tavola ed elastomeri) devono essere adeguati al peso dell'utente e tenere conto di eventuali problemi articolari o difficoltà motorie. - La console di un tappeto elettrico di qualità deve presentare sempre uno schermo LCD retroilluminato sul quale visualizzare i chilometri percorsi, la durata dell'allenamento, la velocità di corsa e la pendenza. Se si desidera disporre di ulteriori comfort, è possibile orientarsi di modelli dotati di sistemi di ventilazione, casse per l'ascolto della musica, ingressi AUX e USB, levette per la regolazione rapida della velocità e dell'inclinazione, portaborraccia e supporti per smartphone e tablet.

- Alcuni tapis roulant, oltre a presentare appositi programmi HTC che consentono di allenarsi mantenendo una frequenza cardiaca costante, sono compatibili con le fasce cardio wireless, utili per rilevare con precisione il numero delle pulsazioni durante l'esercizio. È importante sapere che i diversi modelli di tapis roulant si differenziano anche perché venduti come un unico pezzo oppure come un insieme di elementi da montare.

Da questo punto di vista di distinguono treadmill:

- assemblati, ovvero subito pronti per l'utilizzo. Rientrano in questa categoria i tapis roulant richiudibili salvaspazio, che possono essere riposti anche in uno spazio molto ridotto quando non sono utilizzati, grazie al loro esiguo spessore;

- preassemblati, cioè assemblati solo in parte. In genere, l'unico intervento richiesto dopo l'acquisto e il posizionamento dei carter (ovvero degli elementi di copertura in plastica) sull'intelaiatura metallica e il fissaggio delle viti;

- da assemblare, che richiedono un intervento di montaggio completo. I tapis roulant da assemblare richiedono un maggiore impegno da parte dell'utente, tuttavia sono anche quelli che garantiscono la tenuta migliore grazie alla maggiore robustezza delle strutture.

Più in generale, il peso e le caratteristiche della struttura del treadmill ne influenzano la portata massima: all'aumentare della massa dell'intelaiatura, aumenta la capacità del macchinario di sostenere carichi importanti. Nella pratica, per scegliere un tappeto elettrico davvero perfetto per le proprie esigenze occorre tenere conto dei seguenti fattori:

- numero delle persone che si alleneranno sul treadmill;

- peso e altezza del soggetto più corpulento;

- intensità e frequenza degli allenamenti;

- spazio a disposizione;

- fascia di prezzo indicativa.

Maggiore è il lavoro al quale il tapis roulant viene sottoposto, migliori dovranno essere le sue caratteristiche in termini di potenza del motore, carico massimo sostenuto, lunghezza del nastro e sistemi di ammortizzazione. Per quanto riguarda la rumorosità dei treadmill e i loro consumi elettrici, va detto che la maggior parte dei modelli progettati per l'home fitness garantiscono bassi livelli di inquinamento acustico e un assorbimento energetico medio pari a circa 400 – 500 watt. Per un acquisto oculato è fondamentale individuare una marca affidabile, con una comprovata esperienza nel settore e rinomata per la qualità delle attrezzature prodotte. È consigliabile orientarsi su brand che presentino centri di assistenza diffusi sul territorio, per ricevere il supporto necessario in caso di guasti e problemi tecnici, oppure optare per un rivenditore in grado di offrire anche questa tipologia di servizi. Una buona assistenza post-vendita non deve limitarsi solo agli interventi straordinari necessari nel caso di malfunzionamenti, ma deve anche provvedere a fornire tutte le istruzioni e gli strumenti utili per provvedere in maniera autonoma alla manutenzione del tappeto elettrico.

 

Le marche più prestigiose di tapis roulant Le marche più prestigiose di tapis roulant

Le marche più prestigiose di tapis roulant

Nella nostra guida all'acquisto del tapis roulant non poteva mancare un approfondimento sui principali brand del settore. Esistono molte aziende attive nella progettazione e realizzazione delle varie tipologie di tapis roulant sopra descritte. Tuttavia, questo particolare settore del fitness vede come protagonisti un numero limitato di marchi, caratterizzati da una comune attenzione all'importanza degli investimenti nella ricerca e nell'innovazione. Conoscere le caratteristiche e agli aspetti tecnici sui quali puntano i nomi più importanti del settore può essere utile per orientare la propria scelta, qualora si fosse in cerca di un tappeto elettrico per l'home fitness di qualità oppure di una serie di macchinari con i quali allestire una palestra. La Garlando S.p.A. gestisce la distribuzione di tre brand molto conosciuti in Italia: Toorx, che propone prodotti per l'home fitness caratterizzati da un ottimo rapporto qualità/prezzo. In particolare, i tapis roulant realizzati da questo marchio si distinguono per la semplicità con cui possono essere assemblati, per la loro elevata affidabilità e per l 'efficiente servizio di assistenza post-vendita offerto agli acquirenti. Quest'ultimo garantisce tutto il supporto necessario per la risoluzione di piccoli problemi tecnici e degli inconvenienti che spesso si presentano nel corso dei primi utilizzi.

Everfit, il secondo marchio di proprietà della Garlando S.p.A., si distingue per i prezzi altamente competitivi degli prodotti presenti nel suo catalogo. Anche questo brand produce tapis roulant pensati prevalentemente per l'uso domestico, adatti, generalmente, a sportivi in cerca di un modello base o comunque studiati per allenamenti brevi e per soggetti di peso contenuto. Kettler, un brand tedesco che produce attrezzature per il fitness di qualità molto elevata, caratterizzati da ottime prestazioni e da finiture raffinate. Leader nella progettazione di cyclette, ellittiche e tapis roulant professionali, il nome di questa grande azienda è sinonimo di qualità e serietà.

La seconda grande impresa internazionale con sede negli Stati Uniti che si occupa delle distribuzione di tapis roulant e altre attrezzature per il fitness è la Icon H&F, che cura la vendita dei prodotti di tre importanti marchi:

- Nordictrack, brand che realizza strumenti professionali di fascia alta;
- Proform, che firma attrezzatura di fascia intermedia, adatta sia all'uso professionale che a quello amatoriale;
- Weslo, caratterizzato da prezzi molto concorrenziali, tratta in maniera specifica articoli pensati per l'home fitness.

È doveroso citare in questa rassegna anche la High Power, un'impresa con sede a San Marino che in pochi anni ha saputo conquistare una fetta di mercato molto importante, grazie alla validità e alla varietà delle sue proposte, frutto di forti investimenti mirati allo sviluppo di apparecchiature funzionali, eleganti e sicure. L'azienda gestisce la distribuzione di attrezzature firmate da 4 brand: High Power, Australian, Bsg e High Muster. In particolare, sono degna di nota i prodotti pensati per l'uso professionale e quelli economici, in entrambi i casi caratterizzati da un buon rapporto qualità/prezzo, che assicura strumenti performanti ad un costo molto accessibile. Infine, tra i marchi più giovani e promettenti c'è la Tx-Fitness, un'impresa italiana che dal 2007 si occupa della realizzazione e della vendita di tapis roulant per l'home fitness che uniscono ottime prestazione ad un design lineare e raffinato, facendo di questi tappeti elettrici veri e propri elementi di arredo, adatti a qualunque tipo di ambiente. Per quanto riguarda i brand più conosciuti e apprezzati nell'ambito professionale, si ricordano le italiane Technogym e Panatta e, per i mercati internazionali, la Precor e la LifeFitness. Queste grande aziende producono esclusivamente tapis roulant e altre attrezzature sportive pensate per palestre e centri sportivi, adatti anche alla preparazione agonistica.

 

Come provvedere alla manutenzione del tapis roulant Come provvedere alla manutenzione del tapis roulant

Come provvedere alla manutenzione del tapis roulant

la manutenzione del tapis roulant

 

Qualunque tapis roulant motorizzato nasconde dietro la sua apparente semplicità tecnologie complesse ed elementi strutturali che richiedono cure attente per far sì che il tappeto si mantenga sempre performante, nonostante il passare degli anni. La corretta manutenzione di un treadmill domestico impone, in primis, di attenersi sempre scrupolosamente alle istruzioni fornite al momento dell'acquisto. Il manuale del tapis roulant contiene le linee guida per il suo corretto utilizzo, informazioni dettagliate sulle funzioni dell'apparecchio, le modalità di configurazione e i consigli per risolvere le problematiche più comuni.

In più, spesso è presente anche la rappresentazione grafica di un esploso del tapis roulant, descrittivo di tutti gli elementi che lo compongono e utile quando si rende necessaria la sostituzione di un pezzo danneggiato. La manutenzione ordinaria del tapis roulant impone la sua pulizia, sia periodica, per rimuovere gli accumuli di polvere dalla console, dal nastro e dal vano motore, che dopo ciascun utilizzo. In particolare, si consiglia di asciugare sempre il sudore presente sul display o sul piano di corsa al termine di ogni allenamento, così da evitare la formazione di segni e macchie. Per la zona della console, è preferibile evitare il ricorso a prodotti detergenti, anche se delicati, per non arrecare danni alle componenti elettroniche. Al contrario, il nastro può essere pulito periodicamente utilizzando un sapone neutro o un pratico detergente per vetri.

Una o due volte l'anno, è buona norma provvedere ad un pulizia accurata del tappeto elettrico: dopo averlo scollegato dalla corrente, si procede alla rimozione della scocca del vano motore e alla pulizia di tutte le componenti presenti al suo interno. Data la presenza di elementi molto delicati, come la scheda elettronica, questa operazione va effettuata sempre con grande attenzione. Una volta rimosse polvere e impurità, si posiziona nuovamente il carter di protezione e lo si fissa con le apposite viti. Le continue sollecitazioni a cui il tappeto elettrico è sottoposto tendono a provocare l'allentamento delle viti e dei bulloni che tengono unita la struttura.

Per questa ragione, è opportuno provvedere periodicamente ad un controllo del serraggio, per accertarsi che montanti e corrimani siano sempre fissati saldamente. Una delle attività più importanti è rappresentata dalla lubrificazione periodica del nastro, che andrebbe eseguita ogni 20 – 30 di utilizzo. L'applicazione di un olio lubrificante tra la superficie interna del nastro e la tavola del piano di corsa contribuisce a ridurre molto l'attrito che si genera tra questi elementi quando il tappeto è in funzione. In questo modo, è possibile ridurre i consumi energetici del treadmill anche del 30% e allungarne in maniera sensibile la vita: una corretta lubrificazione riduce la possibilità di danni a livello del motore, di rottura del nastro e di usura della tavola.

Per quanto riguarda la scelta del giusto prodotto, si consiglia di evitare il ricorso a preparati contenenti silicone, perché, benché efficaci nell'immediato, essi tendono a seccarsi rapidamente e a formare accumuli di polvere che alla lunga provocano l'effetto opposto a quello desiderato. Per ottenere un risultato impeccabile è preferibile ricorrere a prodotti in formulazione spray, più semplici da distribuire nello spazio presente tra nastro e tavola, a base di olio di vasellina oppure di Teflon. Quest'ultima categoria di lubrificanti, in particolare, garantiscono un coefficiente di attrito molto ridotto, non seccano, proteggono il nastro da eventuali rotture e non corrodono né intaccano in alcun modo il PVC o le altre superfici sintetiche del tappeto.

L'allenamento con il tapis roulant L'allenamento con il tapis roulant

L'allenamento con il tapis roulant

Il tapis roulant è l'alleato perfetto per le persone in cerca di una soluzione per smaltire il peso in eccesso, ritrovare una buona forma fisica, tonificare i muscoli delle gambe e scaricare lo stress e le tensioni quotidiane in modo sano. La corsa sul tappeto elettrico è adatta sia a chi desidera tornare a praticare un po' di attività fisica dopo un lungo periodo di fermo, sia agli atleti professionisti che seguono rigide routine di allenamento, in virtù della sua grande versatilità: a seconda delle proprie esigenze, è possibile scegliere la durata e l'intensità della sessione, ma anche tenere sotto controllo la risposta del proprio corpo, monitorando con precisione la frequenza cardiaca.

La regola fondamentale per impostare un programma di allenamento con il tapis roulant efficace e salutare consiste nel sottoporre il fisico a sforzi crescenti in maniera molto graduale. Da un lato, è indispensabile evitare di stressare la muscolatura e il sistema cardiocircolatorio imponendosi di raggiungere subito risultati eclatanti. Dall'altro, ripetere sempre la medesima routine di allenamento non consente di stimolare il fisico in maniera adeguata né di ottenere miglioramenti visibili, oltre a rischiare di risultare noioso e poco stimolante a lungo andare.

I muscoli che si allenano con il tapis roulant

I muscoli coinvolti maggiormente nell'allenamento con il tapis roulant sono quelli degli arti inferiori: glutei, quadricipiti, femorali e polpacci sono coinvolti direttamente nel movimento della corsa, perché è dalla loro contrazione che si genera la spinta contro il suolo che consente al corpo di spostarsi in avanti. In passato, alcuni studi hanno posto l'accento sulle differenze della corsa su strada rispetto a quella sul tapis roulant, sostenendo che nel secondo caso i muscoli fossero impegnati a resistere al movimento del tappeto piuttosto che a produrre la forza necessaria per avanzare. Dal punto di vista della biomeccanica degli arti inferiori, lo stimolo prodotto a livello dei tessuti muscolari delle gambe è esattamente lo stesso, come pure gli effetti visibili con un allenamento costante: i muscoli acquistano tono e si definiscono, sia per effetto di un leggero aumento di volume che grazie alla riduzione del tessuto adiposo e dell'effetto “gonfio” provocato dalla ritenzione dei liquidi.

A beneficiare dell'allenamento con il tapis roulant non è solo la parte inferiore del corpo: la corsa è un gesto atletico innato e all'apparenza molto semplice, ma che in realtà attiva quasi tutte le catene muscolari del fisico, dando luogo ad una serie di movimenti di compensazione che vanno ad interessare anche il busto, il collo, le spalle e le braccia.

In generale, la corsa non permette di ottenere un aumento importante della massa muscolare, che di fatto può essere prodotto solo con sforzi brevi e molto intensi. Tuttavia, grazie al tapis roulant è possibile impostare programmi di allenamento che contribuiscono allo sviluppo dei muscoli delle gambe: ad esempio, si possono effettuare delle ripetute, ovvero rapidi scatti di qualche decina di secondi alternati ad una corsa blanda o alla camminata.

I benefici della corsa sul tapis roulant

La corsa sul tapis roulant permette di ottenere i medesimi benefici del running su strada, con gli evidenti vantaggi di potersi dedicare a questa attività in qualunque momento della giornata e indipendentemente dalle condizioni meteorologiche. I nastri dei tappeti elettrici sono costituiti da materiali studiati appositamente per assorbire in modo elastico parte dell'urto prodotto dal piede sul piano di corsa. Di conseguenza, l'allenamento con il tapis roulant risulta molto meno traumatico per le articolazioni della caviglia e del ginocchio rispetto a quello su strada, un fattore particolarmente importante per le persone che soffrono di problemi articolari. La corsa sul tappeto elettrico è, in generale, più sicura del running all'aperto: il pericolo di storte e cadute è molto ridotto, perché la superficie liscia del nastro non riserva le brutte sorprese che spesso si incontrano su strada. Inoltre, il tapis roulant offre la possibilità di allenarsi all'interno di un ambiente protetto eliminando tutti i rischi legati al traffico urbano.

La corsa sul tapis roulant rappresenta un'efficace allenamento aerobico e, in quanto tale, permette di consumare molte calorie e di dimagrire in modo rapido e salutare. L'azione tonificante della corsa sul tappeto elettrico non riguarda solo i muscoli delle gambe, ma anche il cuore: come tutti gli esercizi di resistenza, l'allenamento sul tapis roulant riduce la frequenza cardiaca a riposo e la pressione arteriosa, fattori che contribuiscono, ad esempio, a ridurre di molto l'incidenza dell'ictus. Il miglioramento della funzionalità cardiaca è legata anche alla diminuzione del colesterolo LDL (quello “cattivo”), in favore dell'HDL (quello “buono”).

A beneficiare dell'uso del tapis roulant è anche il sistema scheletrico: soprattutto nelle donne, con l'avanzare dell'età, tende a fare la sua comparsa il problema dell'osteoporosi, la progressiva demineralizzazione delle ossa che porta ad un loro indebolimento e al conseguente aumento del rischio di fratture. Dedicandosi con costanza ad un'attività sportiva come la corsa, è possibile stimolare in maniera naturale l'attività degli osteoblasti, le cellule deputate alla produzione e al mantenimento del tessuto osseo, che provvedono a rinforzare tutto il sistema scheletrico.

Il movimento della corsa contribuisce al corretto funzionamento del sistema linfatico promuovendo un efficace drenaggio dei liquidi che tendono ad accumularsi negli spazi intercellulari del tessuto adiposo, contrastando la comparsa dei segni della cellulite, come la classica “pelle a buccia d'arancia”.

Gli effetti benefici dell'allenamento con il tapis roulant riguardano anche il versante psicologico: la corsa è una delle attività fisiche che promuove la produzione naturale e il rilascio delle endorfine a livello ipofisario; questi neurotrasmettitori sono responsabili della sensazione di soddisfazione e benessere che si prova dopo ogni sessione di allenamento. In più, il costante miglioramento delle prestazioni e della propria forma fisica contribuiscono a rinforzare l'autostima e a migliorare la fiducia in sé stessi, con tutti i risvolti positivi che ne possono derivare anche nella vita di tutti i giorni.

Le calorie bruciate con la corsa sul tapis roulant

La corsa è uno degli esercizi aerobici che richiedono il maggiore dispendio energetico per il corpo. Indicativamente, il numero di calorie consumate nel corso di una seduta di allenamento equivale al proprio peso corporeo in chili moltiplicato per i chilometri percorsi. Così, correndo per 5 km una persona di 70 kg brucia all'incirca 350 kcal.

In realtà, questo valore è puramente indicativo, perché l'effettiva quantità di energia spesa dall'organismo dipende soprattutto dall'intensità dell'esercizio, intesa come velocità di corsa e difficoltà del percorso affrontato. Ciò nonostante, l'allenamento con il tapis roulant rimane l'esercizio più semplice ed efficace da associare ad una dieta per la perdita del peso in eccesso. Con la giusta costanza ed un approccio misurato i risultati non tarderanno ad arrivare e il fisico inizierà a definirsi in maniera armoniosa e naturale.


Se fino a qualche tempo fa esisteva un'unica tipologia di tapis roulant, oggi le grandi case di produzione hanno differenziato la loro offerta per venire incontro alle necessità di tutte le tipologie di utenza: si va dai tappeti elettrici professionali progettati per la palestra e la preparazione atletica agonistica fino a quelli richiudibili e salvaspazio, pensati per rendere possibile il sogno di una piccola home gym anche quando lo spazio a propria disposizione è davvero minimo.

Il tapis roulant motorizzato

Rientrano nella definizione di tapis roulant motorizzato tutti quei tappeti che funzionano grazie ad un motore alimentato a corrente elettrica. La potenza dei motori, quasi sempre a corrente continua, impiegati in questi treadmill (il termine inglese per indicare il tapis roulant) varia dai 2 ai 6 cavalli: il lavoro prodotto dal motore è necessario per far si che il tappeto scorra in direzione opposta al movimento di corsa e aumenti incrementando la velocità o il peso della persona che utilizza l'apparecchio. I tappeti elettrici pensati per l'home fitness presentano tutti gli accorgimenti necessari per contenere il dispendio energetico e rendere l'uso del tapis roulant assimilabile a quello di un comune elettrodomestico. Per funzionare, il tappeto richiede la normale corrente a 220 V che alimenta le utenze domestiche, mentre il consumo medio si aggira attorno ai 400 W, quindi perfettamente compatibile con i canonici 3 kW del contatore elettrico di casa. Attualmente, in commercio esistono tapis roulant motorizzati ideati per l'uso domestico dal costo molto contenuto, perfetti per chi desidera dedicarsi ad un'attività fisica di intensità moderata tra le comodità di casa propria. Grazie alla moderne tecniche di produzione e all'attenzione posta nella scelta dei materiali, i tappeti sono diventati veri e propri oggetti di design, in grado di arricchire qualunque ambiente con la propria presenza. In più, la maggior parte dei modelli risultano essere dotati di rotelle che ne agevolano gli spostamenti. Così,diventa possibile riporre il tappeto al termine di ogni suo utilizzo e sfruttare nel migliore dei modi lo spazio di cui si dispone.
Visita la pagina dedicata ai tapis roulant motorizzati

Il tapis roulant magnetico

I cosiddetti tapis roulant magnetici hanno conosciuto una diffusione molto ampia negli ultimi anni, in virtù dei costi contenuti, del ridotto spazio richiesto (specie quando chiusi) e, soprattutto, della mancata necessità di corrente elettrica per funzionare. In realtà, i tappeti magnetici, spesso detti anche meccanici, non sono adatti alla corsa: il funzionamento di questi apparecchi si basa sul movimento dell'utente stesso che, camminando sul nastro, ne attiva lo scorrimento. Questi tapis roulant si prestano per allenamenti soft, permettendo di ottenere gli stessi benefici di una camminata in salita. In più, si dimostrano particolarmente sicuri perché interrompendo il passo il movimento del tappeto cessa automaticamente, riducendo il pericolo di cadute.

Visita la pagina dedicata ai tapis roulant magnetici

Il tapis roulant salvaspazio

I tapis roulant salvaspazio sono una particolare tipologia di tappetti pensati per l'home fitness, che forniscono una soluzione pratica e conveniente a chi desidera allenarsi nella tranquillità della propria abitazione ma teme di non disporre dello spazio necessario. Tutti i tappeti elettrici pensati per l'uso domestico sono richiudibili, dal momento che la pedana può essere sollevata e assicurata alla console e alle maniglie di supporto. Tuttavia, i tapis roulant salvaspazio sono studiati appositamente per raggiungere uno spessore minimo una volta richiusi: anche meno di 35 cm. Grazie alla leggerezza della loro struttura e dei materiali scelti, nonché alle pratiche rotelle, questi treadmill possono essere spostati e riposti anche nel più piccolo degli spazi (dietro una porta, sotto ad un letto, nell'intercapedine tra un muro ed un armadio).

Visita la pagina dedicata ai tapis roulant salvaspazio

Il tapis roulant professionale

Come accennato già in precedenza, i tapis roulant sono attrezzi fondamentali per qualunque palestra, sala pesi e centro deputato alla preparazione atletica che si rispetti. In questo caso, ciascun tappeto viene utilizzato da più utenti e per molte ore al giorno, spesso in maniera continuativa: ne consegue che il motore di questi treadmill deve essere progettato appositamente per sostenere un carico di lavoro intenso, senza andare incontro a pericolosi surriscaldamenti. Mentre per i tapis roulant domestici, generalmente, si sconsiglia un utilizzo superiore alle 3 ore al giorno (anche se intervallate da pause), i tappeti elettrici professionali possono lavorare anche per 8 ore consecutive senza manifestare alcun calo delle proprie prestazioni. Un tapis roulant professionale deve essere equipaggiato con un motore molto potente, generalmente alimentato a corrente alternata, in grado di garantire sempre la piena efficienza del tappeto, anche quando ad utilizzarlo sono utenti in forte sovrappeso (i modelli di qualità maggiore possono sostenere carichi pari a 130 – 160 kg). L'intelaiatura solitamente è realizzata con materiali molto solidi e resistenti, tali da poter reggere alle forti sollecitazioni alle quali l'apparecchio può essere sottoposto durante il suo utilizzo.

Visita la pagina dedicata ai tapis roulant professionali

Il tapis roulant da riabilitazione

I tapis roulant sono macchinari nati in ambito clinico: inizialmente venivano impiegati per sottoporre i pazienti ad esami diagnostici sotto sforzo, ancora oggi fondamentali per verificare la funzionalità cardiaca. I tappeti elettrici continuano a rappresentare un valido alleato per la salute: nei centri di riabilitazione, i treadmill vengono impiegati per rieducare alla deambulazione pazienti che hanno subito interventi chirurgici importanti o vittime di incidenti. I tapis roulant da riabilitazione presentano una serie di peculiarità che li rendono adatti a questo utilizzo. In primis, la loro velocità di partenza risulta essere compresa tra 0,2 e 0,4 km/h, proprio per consentirne l'utilizzo anche da parte di chi presenta gravi deficit motori. Ne consegue che anche la velocità massima di questi tappeti è molto contenuta (solitamente intorno agli 8 – 10 km/h). Altre caratteristiche tipiche sono la presenza di molti maniglioni, utili per offrire sostegno agli utenti, e il ricorso a nastri speciali, studiati appositamente per ridurre al minimo le sollecitazioni a carico delle ginocchia e delle altre articolazioni.

Visita la pagina dedicata ai tapis roulant da riabilitazione

Copyright © 2023 TXFITNESS srl - P.IVA 03444210540